Il servizio di supporto psicologico in ZetaMedica è sempre più richiesto..

Mercoledì 7 aprile 2021 sarà la giornata mondiale della salute mentale.

Siamo ormai ad oltre un anno dall’inizio della Pandemia da Covid-19 e sempre più esperti mettono in evidenza gli aspetti psicologici rilevanti che questa pandemia ha messo in difficoltà, oltre a quelli sanitari ed economici.

Certo è che prendere la decisione di chiedere l’aiuto ad uno Psicologo per farsi aiutare, non è una decisione mai semplice per nessuno.

Eppure non c’è nulla di più naturale dell’avere bisogno di un confronto con qualcuno che possa comprenderci ed aiutarci a focalizzare le soluzioni migliori per le nostre difficoltà quotidiane.

Oltre che ai più comuni disagi causati da stress, dolore ed ansia, possono trovare conforto anche altre esigenze specifiche.

Ad esempio possiamo citare le difficoltà in ambito familiare, sia per quanto riguarda la coppia che per ciò che riguarda il rapporto genitori-figli. Così come le problematiche legate all’età scolare e dell’adolescenza.

Il rapporto con il cibo e l’alimentazione è sicuramente un altro ambito in cui il giusto supporto mentale può fare una grande differenza.

Anche chi fa sport può trovare un grande supporto nell’imparare a saper gestire i propri pensieri (dialogo interiore) durante lo sforzo prolungato o nei lunghi periodi di faticoso allenamento. Quindi anche la mente ed i pensieri che governano le nostre azioni possono essere allenate.

In ultimo, ma non certo per importanza o interesse, ci piace citare l’argomento legato alle varie tecniche di rilassamento. Un chiaro aiuto nel contrastare gli effetti della vita frenetica a cui siamo tutti sottoposti. Il Training Autogeno ad esempio è considerato a livello mondiale come tecnica molto efficace nell’aiutare a gestire tante situazioni legate allo stress.

Qui sotto potete trovare il collegamento ai profili dei nostri professionisti che possono supportare queste esigenze.

Moniga Dott.ssa Silvia
Travagnin Dott.ssa Francesca
Bassi Dott.ssa Valentina
Burti Prof. Lorenzo
Seguici e condividici su