Dott. Andrea Zemella 

 

I denti ingialliti sono un problema molto diffuso, ma quali sono i metodi più efficaci per ripristinare il loro colore naturale? Cosa funziona e cosa no? Scopriamo qualcosa in più su questo trattamento per capire qual è la soluzione più adatta alle singole esigenze.

Avere denti bianchi e sani è un’aspirazione comune a tutti. Sfortunatamente però, nella nostra quotidianità incontriamo mille insidie che incidono negativamente sul colore naturale dei denti, che spesso tendono ad assumere una colorazione giallo-grigiastra.

Le cause principali sono una predisposizione genetica sfavorevole, che comporta presenza di smalto sottile e/o colore più carico della dentina (lo materia sotto lo smalto), alterazioni di superficie dovute al fumo di sigaretta, all’assunzione di bevande come tè, caffè o vino, ai coloranti artificiali e anche all’uso prolungato di alcuni collutori.

Come fare per riportare i nostri denti agli antichi splendori?

Spazzolino e dentifricio sono senza dubbio due alleati fondamentali, ma possono non bastare. In certi casi è opportuno ricorrere a un trattamento di sbiancamento dentale più approfondito. Esistono diverse tipologie di intervento, che possiamo suddividere in due macro categorie:

Domiciliari. L’approccio più diffuso e meno costoso. In questo caso il dentista realizza delle mascherine di plastica personalizzate, che riproducono esattamente l’arcata dentale del paziente.

All’interno della mascherino viene inserita una sostanza sbiancante in gel e mantenendo la mascherina in posa per un tempo variabile (da 30 minuti e 3-4 ore o più secondo le indicazioni del dentista) e ripetendo l’operazione per circa 15 giorni.

Professionali. Eseguito direttamente nello studio e conosciuto anche come “sbiancamento alla poltrona”. Prima della seduta di sbiancamento, l’odontoiatra o l’igienista fanno precedere una seduta di igiene orale con applicazione di fluoro e mousse di caseina per la rimineralizzazione. Con una visita accurata vanno esclusi o pretrattati i denti che presentano otturazioni infiltrate o gengive infiammate o sanguinanti. Si procede quindi alla seduta di sbiancamento vera e propria, proteggendo opportunamente le zone sensibili con una diga di resina fotopolimerizzabile.

L’efficacia nei casi idonei è avvertibile chiaramente già a fine seduta, anche grazie al confronto prima/dopo con una scala-colori. Il risultato ha variazioni individuali a seconda della pigmentazione naturale del dente. Una seduta corretta richiede mediamente non meno di 1 ora di lavoro e può essere ripetuta ogni 1 o 2 anni. Un intervento professionale è più efficace e garantisce risultati migliori sul lungo periodo. Inoltre, vengono arginati effetti collaterali spiacevoli come irritazione gengivale e iper sensibilità termica proteggendo le zone sensibili prima di iniziare la seduta.

 

Quando è efficace un trattamento di sbiancamento dentale?

E’ importante tenere presente che un trattamento di sbiancamento dentale non ha la stessa efficacia su tutti i pazienti. Molto dipende dalla predisposizione genetica e dalla colorazione naturale dei denti. In generale possiamo dire che una seduta risulterà efficace nei denti con pigmentazioni sul tono del giallo, mentre sarà poco o per niente efficace nei denti con pigmentazioni sul tono del grigio e su colorazioni violette da uso di tetracicline.

Ci sono possibili danni o effetti collaterali da considerare?

Su denti già sensibili o zone esposte di dentina, dove cioè manca lo smalto (retrazioni gengivali, otturazioni infiltrate, forti abrasioni dentarie), è possibile che si manifestino episodi di ipersensibilità dentaria. Inoltre, in casi di otturazioni profonde con infiltrazione si può arrivare alla pulpite acuta (infiammazione della polpa dentaria) con forte dolore e necessità di devitalizzazione del dente (endodonzia), per questo il trattamento va preceduto da un’attenta visita e dalle eventuali cure del caso.

Prima di decidere quale metodo di sbiancamento adottare, è bene chiedere sempre consiglio al proprio dentista di fiducia per individuare l’approccio più adatto alla propria situazione.

Per informazioni e consulenze personalizzate non esitate a contattarci!

 

Scopri tutti i servizi di Odontoiatria⇒

 


Richiedici di essere contattata/o

Scrivi allo staff di Zetamedica
Nome e Cognome
Telefono
Messaggio
Desideriamo farti sapere come conserveremo i tuoi dati, per quanto tempo e per quale finalità. Potrai in ogni momento visionarli e richiederci la loro cancellazione.
Seguici e condividici su