Dott. Andrea Zemella – Odontoiatria

Il tema dell’igiene orale è sempre attuale. Per avere una bocca sana, con denti e gengive in salute, è importante conoscere le regole di base e metterle in pratica con costanza. Il Dott. Andrea Zemella, odontoiatra con pluriennale esperienza, ci spiega quali sono le fasi fondamentali di una corretta igiene orale e chi se ne occupa.

L’igiene orale consiste di 4 fasi principali.

1  Motivazione

Spiegazione della relazione diretta di causa effetto tra l’accumulo di placca dentaria (residui di cibo) con successiva sua trasformazione in tartaro e le conseguenze su denti e gengive. Così infatti si formano la carie sul dente e la gengivite, con possibile formazione di tasche gengivali e conseguente perdita di osso di sostegno alle radici dei denti.
Questa malattia a livello delle gengive e dell’osso viene chiamata Periodontite e comporta gravi deformazioni nel tempo, fino alla perdita dei denti o di parte di essi. È da tempo accertato che senza accumulo di placca e tartaro, quindi con una BUONA igiene orale, queste malattie non esistono.
La “BUONA” igiene orale è però difficile perché i denti sono tanti e non è agevole essere precisi nel pulirli. La motivazione deve essere trasmessa al paziente sia dal dentista che dall’igienista. 


ragazzo sorridente
2  Asportazione della placca e del tartaro

Viene eseguita con vari strumenti, quali ultrasuoni, curettes, spazzolini, gommini, paste o creme lucidanti ed altri eventuali presidi.
La maggior difficoltà consiste nel rimuovere tutto il tartaro, anche e soprattutto quello sottogengivale, specie se esistono tasche profonde. Per questo è indispensabile un lavoro di qualità, svolto in tandem affiatato tra igienista e dentista, perché nelle lesioni più profonde è quest’ultimo che deve intervenire in modo non chirurgico in alcuni casi, ma in altri anche chirurgicamente.
Pulire bene i denti in superficie tralasciando la parte profonda subgengivale è inutile e deleterio. Per ottenere questi risultati in pazienti con molte tasche profonde e con carie diffuse sono necessarie molte ore di lavoro.

sorriso
3  Istruzione all’uso degli strumenti domiciliari di igiene orale
Spazzolini elettrici e non, filo interdentale, spazzolini interdentali ecc. Insegnare un utilizzo corretto di tali strumenti è un compito dell’igienista dentale. Anche questo richiede più sedute per essere efficace.
4  Mantenimento

In questa fase che continua nel tempo vengono fatte sedute di igiene superficiale, rimotivazione e controllo della tecnica strumentale da parte dell’igienista e controlli diagnostici o reinterventi terapeutici dal dentista.

 

 

Scopri tutti i servizi di Odontoiatria⇒

 

 


Richiedici di essere contattata/o

Scrivi allo staff di Zetamedica
Nome e Cognome
Telefono
Messaggio
Desideriamo farti sapere come conserveremo i tuoi dati, per quanto tempo e per quale finalità. Potrai in ogni momento visionarli e richiederci la loro cancellazione.

Seguici e condividici su