un Proctologo Donna per Donne e Uomini: quanti imbarazzi…

 


Dott.ssa Matilde Bacchion
Proctologo
Medico Chirurgo 
Specialista in Chirurgia Generale
Chirurgia del Colon-Retto

 

L’argomento è particolarmente intimo, delicato ed estremamente serio allo stesso tempo. Infatti riguarda la salute di tutti, uomini e donne.

Senza alcuna vergogna e facendoci aiutare dalla Dott.ssa Bacchion, vogliamo perciò occuparci della salute del colon, del retto e quindi anche dell’ano (dal latino “anus”: cerchio, orifizio), definito correttamente anche sfintere anale.

I problemi di salute che lo riguardano sono quindi: emorroidi, ragadi, fistole, cisti, ascessi, condilomi (Papilloma Virus) ed alcune altre patologie meno frequenti.

Negli ultimi mesi la Dott.ssa Bacchion riceve molte richieste soprattutto da parte di donne e ragazze che sentono di provare meno imbarazzo a farsi visitare da una donna, visto che la parte interessata come dicevamo prima, è molto intima e crea inevitabilmente qualche disagio.

In particolare, per quanto riguarda la donna, alcuni problemi di quelli descritti, possono presentarsi a causa degli effetti del post gravidanza.

Per quanto riguarda gli uomini, riscontriamo ancora di più la sensazione di vergogna, forse perché rispetto alle donne, sono meno abituati alle visite mediche delle zone intime.

Ecco il perché del titolo “proctologo donna per donne e uomini”.

Abbiamo chiesto dunque alla Dott.ssa Bacchion di darci alcuni consigli per aiutare tutti noi pazienti a vincere le preoccupazioni e le resistenze.

Cosa fare per prima cosa se si avverte un fastidio, una sensazione di bruciore o se si ha dolore e la netta sensazione di avere un problema?

Dott.ssa Bacchion: “Credo che il miglior consiglio da dare sia quello di NON TRASCURARE I SINTOMI. Invece rivolgetevi senza esitare ad uno specialista. Infatti prima si affronta il problema, più è probabile che possiamo risolverlo in tempi e modalità più accettabili, brevi e dunque meno invasive”

Che aiuto possiamo dare alle persone che sentono un forte imbarazzo?

Dott.ssa Bacchion: “Non c’è davvero alcun motivo di provare vergogna od imbarazzo. Infatti l’orifizio anale è parte di un organo funzionale estremamente importante da mantenere in buona salute, il colon retto. Va perciò considerato altrettanto importante di tante altre parti, interne ed esterne, del nostro corpo.
Per di più dopo anni di ambulatori visite, sala operatoria e soprattutto dopo moltissimi pazienti seguiti, vi posso assicurare che l’imbarazzo e le difficoltà emotive si superano normalmente dopo pochi istanti, perché si tratta davvero di una visita medica come tutte le altre. Questa mia opinione è condivisa anche dai miei colleghi proctologi, uomini e donne, con cui mi confronto professionalmente per abitudine, sia in reparto che nelle frequenti occasioni di formazione ed aggiornamento.”

Concludendo, possiamo ritenere evidente che questo tipo di problemi vanno affrontati a prescindere da quanto emotivamente possa essere difficile per alcuni di noi. Certamente però è anche importante trovare un medico che abbia fra le sue “armi” la giusta sensibilità ed empatia nei nostri riguardi.

 

Richiedi una Visita con la Dott.ssa Bacchion
Nome e Cognome
Telefono
Messaggio
Desideriamo farti sapere come conserveremo i tuoi dati, per quanto tempo e per quale finalità. Potrai in ogni momento visionarli e richiederci la loro cancellazione.
Seguici e condividici su